GAL Elimos S.c.a.r.l.

In Società il

Gal Elimos, Società Consortile mista pubblico – privata: 14 Comuni, la Provincia Regionale di Trapani e 53 soci privati.

I 14 comuni facenti parte del GAL “Elimos” sono tutti compresi nel NAT TRAPANI e, sulla base dell’aggregazione e ripartizione effettuata dal Piano Strategico Nazionale (PSN) del territorio siciliano, sono stati classificati Aree Rurali Intermedie.

Le potenzialità di sviluppo dell’area sono connesse all’ambiente, alle bellezze paesaggistiche, alla tradizione e cultura locale e ad un sistema agro-alimentare molto radicato.

L’obiettivo è quello di promuovere lo sviluppo di un sistema produttivo nel quale le differenti componenti economiche (agricoltura, artigianato, turismo e servizi) si integrino attorno ad una tematica principale, attuando strategie innovative fondate sul territorio, il cui fine è quello di favorire l’incremento della qualità della vita nelle aree rurali e la permanenza della popolazione attiva sul territorio.

La strategia del GAL “Elimos” prevede azioni di sviluppo organiche, complementari e siner giche, integrando interventi di sviluppo e sostegno all’economia locale nell’ambito del settore del turismo rurale e agroalimentare, interventi di valorizzazione del patrimonio culturale e naturale e interventi a sostegno dell’economia sociale, tese a seminare il germe della crescita. Si punterà, inoltre, alla creazione di iniziative culturali, quali eventi e momenti di comunicazione orientate alla salvaguardia del patrimonio naturale, si creeranno percorsi a tema, viaggi enogastronomici si punterà alla valorizzazione artistica e verranno promossi programmi di commercializzazione, marketing e La sintesi della strategia del PSL “Terre degli Elimi” del GAL è contenuta nel tematica principale “Turismo e offerta rurale” e si completa sinergicamente alle altre tre tematiche dando vita alla seguente strategia di sviluppo: “La valorizzazione dei prodotti tipici, dell’ambiente e di tutte le risorse endogene e messa in rete delle eccellenze per un turismo rurale sostenibile”.

Lo scopo consiste nel favorire la percezione di un territorio dotato di una gamma di elementi che singolarmente offrono molteplici spunti di interesse ma se valutati nel loro complesso rappresentano un patrimonio “di riferimento” rispetto alle nuove e moderne forme di fruizione turistica del territorio. Il GAL intende, quindi, elaborare una strategia di sviluppo coerente e valorizzare il patrimonio di risorse endogene, già esistente, secondo un’ottica che si sposti dalla promozione dei singoli elementi alla valorizzazione del territorio nel suo complesso secondo una visione di lungo periodo che oltre alla scadenza naturale del presente programma crei un’ immagine di eccellenza presso turisti e visitatori.

Sito web: www.galelimos.it


I commenti sono chiusi.