Alessandria Crissante

In Aziende Vinicole il

L’azienda nasce nel 1958 quando Crissante Alessandria, vignaiolo figlio di vignaioli,insieme alla moglie Teresa detta Gina,decide di vinificare le uve dei vigneti di proprietà della famiglia , uve che fino ad allora erano vendute alle più importanti cantine storiche della Langa.

Fra le mura sotterranee della Cascina Roggeri in Santa Maria di La Morra , con l’assemblaggio dei nebbioli provenienti dai cru Roggeri , Capalot e San Biagio, Crissante produce il suo primo Barolo con sistema tradizionale affinato in botti di rovere di Slavonia da 25 quintali.

Con il passare degli anni l’Azienda cresce, vengono acquistati nuovi vigneti in ottime posizioni del comune di La Morra e i figli, Michele e Roberto, iniziano a vinificare separatamente i cru Capalot e Roggeri e rinnovano gradualmente i legni della cantina.

Nel 1989 dalle uve di una vecchia vigna di barbera nasce il Rugè,vino prestigioso che subito raccoglie grandi consensi.

Con la vendemmia 1997 viene prodotto un nuovo Barolo dal cru Galina e nel 1998 il primo Barolo in assoluto ottenuto con uve surmature diraspate a mano acino per acino , vinificato ed affinato con procedimenti lavorativi totalmente manuali. Questo Barolo di straordinaria eleganza e morbidezza viene chiamato “ la Punta – mac magnum” dal cru Capalot ed è prodotto in soli 183 magnum numerati da 1,5 litri . Destinato a palati raffinati ed esigenti è venduto su prenotazione.

Opera di Alberto è la Grappa di Barolo ottenuta dalle vinacce fresche di nebbiolo e presentata in due versioni, giovane e affinata in barrique.

Particolare cura è riservata alla confezione; le etichette raffiguranti scene legate alla mitologia, a Bacco e alle baccanti sono state realizzate dall’artista italo greco Carlo Carosso, recentemente scomparso.

Ancora oggi l’Azienda Crissante Alessandria è a conduzione famigliare , possiede circa 5 ettari di vigneto e vende i propri vini in Italia e in diversi paesi del Mondo.

Riviste come Wine Spectator e Decanter hanno attribuito ai vini Crissante giudizi lusinghieri.

Sito web: www.crissantewines.it


I commenti sono chiusi.